Idee cinesi

L'ascesa globale della Cina e la Teoria delle Relazioni Internazionale
Idee cinesi
Aracne Editrice
Roma
2019

Viviamo un'epoca di cambiamenti e un cambiamento di epoca determinato dalla configurazione della Cina come potenza globale e dalla sua centralità nel sistema internazionale, che suscita la questione se tale ascesa e trasformazione implichino semplicemente un cambiamento della struttura, della distribuzione e degli equilibri di potere nel sistema internazionale esistente, o una riconfigurazione di questo e delle idee e dei paradigmi sui quali si fonda. In questo contesto, e con queste potenziali conseguenze, sta avendo luogo in Cina un processo di ricerca e proposta per la riformulazione della Teoria delle Relazioni Internazionali, che fanno riferimento alle opere delle grandi figure della Filosofia politica della tradizione cinese. Per rispondere, l'autore analizza questo processo e gli approcci in cui si sviluppa, il dibattito sulla politica estera della Cina e la sua ascesa globale, la sua cultura strategica, le sue implicazioni interne e la sua evoluzione internazionale. Allo stesso modo, il passaggio dai "valori asiatici" alle idee asiatiche e ai loro contributi alla governance globale, e il rapporto tra la realizzazione di idee e la proiezione internazionale, dal caso di Singapore. E conclude con un approccio ai tentativi occidentali di comprendere il pensiero cinese e la sua integrazione in proposte sintetiche per la governance globale; e alle sfide per gli Stati Uniti, l'Unione Europea e la Spagna, e per il futuro della Teoria delle Relazioni Internazionali L'ascesa globale della Cina ha quindi una dimensione economica e geopolitica, ma anche culturale e paradigmatica, di costruzione tra tutti dell'universalità di tutti e una Teoria condivisa delle Relazioni Internazionali per un mondo condiviso.